Mr Crocodile Dundee derubato dal consulente fiscale: in fuga con 34mln $

Pubblicato il 15 Aprile 2013 13:47 | Ultimo aggiornamento: 15 Aprile 2013 14:47
Mr Crocodile Dundee derubato dal consulente fiscale: in fuga con 34 mln

Mr Crocodile Dundee derubato dal consulente fiscale: in fuga con 34 mln (Nella foto: l’attore Paul Hogan)

SIDNEY – L’attore australiano Paul Hogan, 73 anni, interprete della fortunata trilogia cinematografica, in voga negli anni 80, Mr Crocodile Dundee, è stato derubato dal suo consulente fiscale Philip Egglishaw, che si è dato alla fuga dopo avergli soffiato la bellezza di 34 milioni di dollari. L’attore che era uscito indenne nel 2012 da un’indagine penale del Fisco australiano durata otto anni, ha ora denunciato il suo ex consulente di fiducia, sparito chissà dove con i suoi risparmi.

Stando a quanto riferisce oggi in prima pagina il Sydney Morning Herald, Hogan ha avviato azione legale in California dichiarando che Egglishaw si è reso latitante con i suoi milioni depositati presso la Corner Bank di Losanna, gestita dalla ditta svizzera Strachans, per cui lavorava il consulente fiscale. Contro di lui è stato emesso un mandato di arresto internazionale.

Strachans è la compagnia alla quale l’attore e il suo collaboratore John Cornell avevano dato l’incarico di costituire una serie di trust offshore e accordi finanziari per le redditizie entrate della serie di Mr Crocodile Dundee. Nella causa intentata senza successo dal fisco australiano, le autorità esigevano dai due l’equivalente di 120 milioni di euro di imposte non pagate sin dagli anni ’80, compresi interessi e penali per ritardo.