Arriva il Natale e i bambini d’Olanda tremano: Santa Claus è diventato un assassino

di Maria Elena Perrero
Pubblicato il 9 Novembre 2010 21:33 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2010 21:33

La locandina del Sint

Santa Claus come un feroce assassino che si aggira a cavallo nella notte, nella mano una pastorale che sembra un’arma: è quello che si son visti davanti bambini e genitori olandesi sulle locandine dell’ultimo film del regista Dick Maas. Un’immagine certo inusuale per il Natale scandinavo, la festa di San Nicolas, appunto, che si celebra il 5 dicembre.

Sin da quando è apparsa per le strade dei Paesi Bassi la locandina del Sint – questo il nome del film – ha provocato non solo le lacrime dei più piccoli, ma anche le ire dei loro genitori, che si son visti i figli terrorizzati.

E la cosa non si è fermata lì: perché i genitori hanno sporto denuncia alla Commissione che soprintende alla pubblicità nel Paese. Peccato che i commissari abbiano ritenuto che il manifesto non va rimosso perché “non supera i confini della rispettabilità”. Molti adulti capiranno, ma certo sarà difficile spiegarlo ai bambini che si son visti soffiar via la gioia del Natale da una locandina.