Oscar 2018. 45 milioni in diamanti, ma a brillare non è stato l’intrattenimento: pochi i momenti memorabili

redazione Blitz
Pubblicato il 5 marzo 2018 14:50 | Ultimo aggiornamento: 6 marzo 2018 9:53
Oscar 2018 a 45 milioni di diamanti, ma a brillare non è stato l'intrattenimento: pochi i momenti memorabili

Oscar 2018 a 45 milioni di diamanti, ma a brillare non è stato l’intrattenimento: pochi i momenti memorabili

ROMA – E anche quest’anno, come di consueto da 90 anni a questa parte, la notte degli Oscar vince il premo della visibilità, una cerimonia trasmessa in ben 200 Paesi del mondo. La serata americana, però, non ha regalato particolari emozioni, sono stati davvero pochissimi i momenti degni di nota nella cornice a 45 milioni di diamanti del palco.

Uno su tutti, il discorso di Frances McDormand durante la sua premiazione come miglior attrice protagonista per il film Tre manifesti a Ebbing, Missouri. “Tutte abbiamo storie da raccontare e progetti da finanziare. Non parlateci di questa cosa alle feste di stasera. Invitateci nel vostro ufficio tra un paio di giorni o venite al nostro, come credete meglio, e vi diremo tutto”. Queste sono state le sue parole nel discorso più applaudito della serata, nel quale ogni donna presente nel Dolby Theatre di Los Angeles si è alzata in piedi per omaggiare lei ma soprattutto le sue parole.

Altro momento degno di nota della cerimonia è stato il discorso emozionante di Rachel Shenton, premiata con il marito per il miglior cortometraggio The Silent Child. L’attrice e scrittrice inglese, per il suo discorso di premiazione, ha utilizzato i linguaggio dei segni, omaggiando non solo il suo cortometraggio ma anche la protagonista che lo interpreta: “Lo avevo promesso alla nostra protagonista di sei anni”, ha spiegato “La sordità è una disabilità silenziosa: non puoi vederla e non mette a repentaglio la vita”.

Nella notte cinematografica più importante dell’anno, non sono mancati brevi siparietti comici. Si ricorda in particolare quello che ha visto protagonista Jodie Foster che, accompagnata da Jennifer Lawrence, si è presentata sul palco con le stampelle, incolpando un’ inconsapevole Meryl Streep.

CLICCA QUI PER L’ELENCO DEI VINCITORI.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other