Oscar 2021, tutte le nomination: per l’Italia candidati Pinocchio di Matteo Garrone e Laura Pausini

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 15 Marzo 2021 14:35 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2021 14:35
Oscar 2021 nomination

Oscar 2021, tutte le nomination: per l’Italia candidati Pinocchio di Matteo Garrone e Laura Pausini (foto ANSA)

L’Italia è candidata agli Oscar 2021 con Laura Pausini e il “Pinocchio” di Matteo Garrone. “Io Si”, che la Pausini ha interpretato in “La Vita davanti a Se” di Edoardo Ponti con Sophia Loren è entrata nella cinquina delle migliori canzoni originali, mentre il film di Garrone sul burattino di Collodi ha ottenuto la nomination per i costumi di Massimo Cantini Parrini e il make up di Mark Coulier, il britannico due volte premio Oscar per “Iron Lady” e “The Grand Budapest Hotel”.

Oscar 2021, tutte le nomination

Oggi c’è stato l’annuncio delle nomination per l’edizione numero 93 degli Oscar in programma il prossimo 25 aprile. Due registe donne hanno ottenuto la nomination, prima volta nella storia quasi centenaria degli Academy Awards: sono Chloe Zhao e Emerald Fennell, rispettivamente per “Nomadland” e “Promising Young Woman”.

Miglior film

  • The Father;
    Judas and the Black Messiah;
    Minari;
    Nomadland;
    Promising Young Woman;
    Sound of Metal;
    Les Sept de Chicago;
    Mank.

Miglior regia

  • Chloe Zhao, “Nomadland”;
    David Fincher, “Mank”;
    Lee Isaac Chung, “Minari”;
    Emerald Fennell, “Promising Youg Woman”;
    Thomas Vinterberg, “Drunk”.

Miglior attore protagonista

  • Riz Ahmed, “Sound of Metal”;
    Chadwick Boseman, “Le Blues de Ma Rainey”;
    Anthony Hopkins, “The Father”;
    Gary Oldman, “Mank”;
    Steven Yeun, “Minari”.

Miglior attrice protagonista

  • Viola Davis, “Le Blues de Ma Rainey”;
    Andra Day, “Billie Holiday, une affaire d’Etat”;
    Vanessa Kirby, “Pieces of a Woman”;
    Frances McDormand, “Nomadland”;
    Carey Mulligan, “Promising Young Woman”.

Miglior attrice non protagonista

  • Maria Bakalova, “Borat 2”;
    Glenn Close, “Une ode américaine”;
    Olivia Colman, “The Father”;
    Amanda Seyfried, “Mank”;
    Yuh-Jung Youn, “Minari”.

Miglior attore non protagonista

  • Sacha Baron Cohen, “The Trial of the Chicago 7”;
    Daniel Kaluuya, “Judas and the Black Messiah”;
    Leslie Odom, Jr., “One Night in Miami”;
    Paul Raci, “Sound of Metal”;
    LaKeith Stanfield, “Judas and the Black Messiah”.

Miglior film straniero

  • Drunk (Danimarca, Paesi Bassi, Svizzera);
    Shao Nian De Ni (Hong Kong);
    L’Affaire collective (Romania);
    L’homme qui a vendu sa peau (Tunisia);

Make up

  • Pinocchio;
    Emma;
    Hillbilly Elegy;
    Ma Rainey’s black bottom;
    Mank.