Paolo Sorrentino: “Farei un film su Berlusconi”

Pubblicato il 21 ottobre 2011 22:07 | Ultimo aggiornamento: 21 ottobre 2011 22:11

ROMA, 21 OTT – ''Mi piacerebbe fare un film su Berlusconi, un personaggio complesso ed interessante da un punto di vista psicologico. Come protagonista? Peter Sellers sarebbe ideale ma purtroppo non c'e' piu''': cosi' il regista Paolo Sorrentino ospite di Lilli Gruber nella trasmissione Otto e mezzo su La7. Sorrentino, primo negli incassi con This must be the place, aggiunge: ''Adesso pero' e' presto perche' e' una storia ancora troppo attuale, quindi e' giusto che sia materia per la cronaca ma in futuro sens'altro sarebbe interessante un film su di lui e penso che sara' anche il soggetto preferito di molti registi italiani. Non puo' che essere cosi' per quello che ha rappresentato''.

Quanto alle ragioni del suo interesse nei confronti del premier, Sorrentino spiega: ''a intuito mi sembra che il rapporto di Berlusconi con il padre possa essere motivo di molte cose, sara' che sono ossessionato da questo tema, ma da quello che ho letto e che ricordo penso sia il nodo di certi suoi comportamenti successivi''. Quanto ai progetti piu' immediati, Paolo Sorrentino sostiene che ''ho un'idea che ancora latita. Ho il pallino di qualcosa che faccia ridere e quindi mi piacerebbe fare un film comico, ma non e' detto che ci riesca, e' molto difficile farlo''.