Quentin Tarantino: “The Social Network è il miglior film dal 2010 a oggi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Maggio 2020 14:22 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2020 14:22
Quentin Tarantino: "The Social Network è il miglior film dal 2010 a oggi"

Quentin Tarantino: “The Social Network è il miglior film dal 2010 a oggi” (Foto Ansa)

ROMA – “The Social Network è il miglior film dal 2010 a oggi”. Parola di Quentin Tarantino in una intervista rilasciata alla rivista francese Premiere. Al secondo posto per Tarantino c’è Dunkirk di Christopher Nolan.

La pellicola scelta dal regista di Pulp Fiction è quindi  The Social Network, film del 2010 di David Fincher che racconta come Mark Zuckerberg, interpretato da Jesse Eisenberg, creò Facebook. Tarantino ha dato ben poche spiegazioni a questa scelta, affermando solo che per lui quel film “schiaccia tutti i suoi concorrenti” e definisce lo sceneggiatore Aaron Sorkin “il più grande dialogista attivo “.

Secondo Tarantino il film è “al primo posto della mia classifica, senza alcun dubbio: è il numero uno perché è il migliore, tutto qui! Batte tutta la concorrenza”. La pellicola non ha rivali e lo sceneggiatore, Sorkin, che vanta altri titoli come Codice d’onore e Jobs, è il migliore in attività per quel che riguarda i dialoghi. 

Quentin Tarantino, primo figlio a 56 anni.

Lo scorso febbraio fiocco azzurro per Quentin Tarantino. Il regista e sua moglie Daniella Pick hanno avuto un figlio maschio nato il 22 febbraio a Tel Aviv, Israele.

La scorsa estate la coppia aveva annunciato di essere in attesa di un bambino. Per il momento non vi sono ulteriori notizie sul primo figlio della coppia. Il portavoce del regista si è limitato a confermare la nascita del bambino, di cui non è stato ancora rivelato il nome.

Secondo il The Jerusalem Post, il figlio della coppia è nato all’ospedale Ichilov di Tel Aviv, in Israele. Quentin Tarantino, 56 anni, ha conosciuto Daniella Pick, 36, cantante e attrice israeliana, nel 2009, quando il regista era impegnato con la promozione di Bastardi senza gloria in Israele. (Fonte Sky News).