Rip Torn, è morto l’attore che interpretò l’agente Z in Man in Black

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 luglio 2019 9:09 | Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2019 9:09
Rip Torn, è morto l'attore che interpretò l'agente Z in Man in Black

Rip Torn, è morto l’attore che interpretò l’agente Z in Man in Black

ROMA – L’attore Rip Torn, l’agente Z di Man in Black, è morto.

Torn aveva 88 anni. La scomparsa è avvenuta ieri pomeriggio nella sua casa di Lakeville, nel Connecticut. Torn era stato candidato al premio Oscar come miglior attore non protagonista per il film ‘La foresta silenziosa’ nel 1984 

 Noto per avere preso parte alla sit-com ‘The Larry Sanders Show’, Torn è famoso per aver recitato nei film ‘Men in Black’ (1997) e ‘Men in Black II’ (2002). Negli ultimi anni ha interpretato Luigi XV in ‘Marie Antoinette’ (2006) di Sofia Coppola, l’allenatore di dodgeball Patches O’Houlihan nel film ‘Palle al balzo – Dodgeball’ (2004) e ha prestato la sua voce per il film d’animazione ‘Bee Movie’ (2008). Dal 2007 al 2009 ha partecipato inoltre alla serie televisiva ’30 Rock’ nel ruolo di Don Geiss, personaggio ricorrente nelle prime tre stagioni.

Rip Torn è stato sposato dal 1955 al 1961 con l’attrice Ann Wedgeworth da cui ha avuto una figlia, Danae; nel 1963 ha sposato l’attrice Geraldine Page dalla quale ha avuto tre figli, Tony, John e Angelica. La coppia si è separata negli anni ’70 ma sono rimasti sposati fino al 1987, anno in cui Page è morta per un infarto. Nel 1976 l’attore si era legato all’attrice Amy Wright, che ha poi sposato nel 1989 e da cui ha avuto le figlie Katie e Claire.

5 x 1000

Fonte: Adnkronos.