Scarlett Johansson inseguita in auto dai paparazzi: “Ho temuto di morire come Lady Diana”

di Daniela Lauria
Pubblicato il 10 aprile 2019 16:44 | Ultimo aggiornamento: 10 aprile 2019 16:44
Scarlett Johansson inseguita in auto dai paparazzi: "Ho temuto di morire come Lady Diana"

Scarlett Johansson inseguita in auto dai paparazzi: “Ho temuto di morire come Lady Diana”

LOS ANGELES – Scarlett Johansson come Lady Diana: l’attrice americana è stata inseguita in auto dai paparazzi. E’ successo a Los Angeles, con i fotografi che le si sono messi alle calcagna dopo che aveva lasciato gli studi di registrazione del Jimmy Kimmel Live! dove era ospite per promuovere il film in uscita il 26 aprile “Avengers: Endgame”. 

Secondo quanto scrive Hollywood Reporter, la Johansson era in auto con altre due persone, ma non alla guida, quando si è vista inseguita dai paparazzi. Ad un certo punto tutti i passeggeri si sono sentiti a rischio, motivo per cui hanno deciso di fermarsi presso una stazione di polizia.

Dopo aver spiegato ciò che era accaduto agli agenti, l’attrice ha deciso ugualmente di non sporgere denuncia. Ma interpellata da Hollywood Reporter è stata la stessa Johansson a rievocare la tragica fine di Lady Diana. 

“Sono stata seguita da cinque auto – ha raccontato che sfrecciavano coi finestrini oscurati e mettevano a rischio pedoni e altri conducenti mentre cercavano di fotografarmi. Persino dopo la tragica morte della principessa Diana le leggi non sono state cambiate in modo da proteggere gli obiettivi di questi giornalisti fuorilegge. Molti paparazzi hanno un passato criminale e continueranno a commettere atti criminosi per ottenere quello che vogliono”. (Fonte: Hollywood Reporter)