“I segreti di Brokeback mountain”: DiCaprio, Brad Pitt, Matt Damon, quanti no per fare il cowboy gay

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 luglio 2018 12:39 | Ultimo aggiornamento: 27 luglio 2018 12:39
"I segreti di Brokeback mountain": DiCaprio, Brad Pitt, Matt Damon, quanti no per fare il cowboy gay

“I segreti di Brokeback mountain”: DiCaprio, Brad Pitt, Matt Damon, quanti no per fare il cowboy gay

ROMA – Il regista premio Oscar Gus Van Sant ha svelato un altro dei “Segreti di Brokeback Mountain”, grande film del 2005 che racconta la contrastata storia d’amore fra due cowboys tra le montagne del Wyoming. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Pellicola gay, sbrigativamente veniva chiamato quello che è uno dei pochi capolavori degli anni 2000. Tematica omosessuale che, e qui stiamo alla rivelazione, ha spaventato più d’uno degli attori simbolo dello star system.

Leonardo DiCaprio, Brad Pitt, Matt Damon, Ryan Philippe, solo per fare qualche nome: sulla cresta dell’onda, milionari e idolatrati, temevano di perdere la faccia interpretando un personaggio gay che non fosse una macchietta, o una caricatura. Gus Van Sant, all’inizio assoldato per dirigere il film, alla fine rinunciò, lasciando l’incombenza ad Ang Lee. Che riuscì nell’impresa di convincere Jake Gyllenhall e il compianto Heath Ledger, splendidi e credibili protagonisti.

“Nessuno voleva farlo – ha detto Van Sant nell’intervista a Indie Wire – Ci stavo lavorando e sentivo che avevamo bisogno di un cast davvero forte, un cast di stelle. Così non stava funzionando”.