“Sposerò Nichi Vendola”, il cortometraggio sulla situazione della Puglia alla Mostra di Venezia

Pubblicato il 6 agosto 2010 13:06 | Ultimo aggiornamento: 14 agosto 2010 21:44

 Si chiama “Sposerò Nichi Vendola” ed è un cortometraggio diretto da Andrea Costantino, in concorso nella sezione “Controcampo italiano” alla 67esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Il corto si svolge a Bari, nel 2008,e parla della famiglia Amoroso, sull’orlo della bancarotta. Rischia di perdere la casa. Le emozioni sono raccontate e filtrate attraverso gli occhi delle donne della famiglia, strette tra disperazione e necessità di trovare una soluzione, una via d’uscita. Con le istituzioni assenti e la politica dei partiti che non riesce a fornire risposte, soluzioni. Ecco perché chiamare in causa Vendola. “Sposare Nichi”, la sua politica, le sue idee diventa, almeno nel film, l’ultima speranza di un riscatto. Ecco il trailer: