Stanley Donen è morto: Hollywood piange il regista di Cantando sotto la pioggia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 febbraio 2019 17:09 | Ultimo aggiornamento: 23 febbraio 2019 17:09
Stanley Donen è morto: Hollywood piange il regista di Cantando sotto la pioggia

Stanley Donen è morto: Hollywood piange il regista di Cantando sotto la pioggia

CHICAGO  –  Lutto nel mondo del cinema. E’ morto Stanley Donen, regista americano di classici del cinema come “Singin’ in the Rain” e “Charade”. Aveva 94 anni. Lo ha annunciato il Chicago Tribune e la notizia è stata confermata da uno dei figli del regista.

Donen, che era anche coreografo, ha diretto “Singin’ in the Rain” (Cantando sotto la pioggia) nel 1952, con Gene Kelly protagonista. Fu anche regista di altri film leggendari come “Seven Brides for Seven Brothers” (Sette spose per sette fratelli), 1954; e “Funny Face” (Cenerentola a Parigi) 1957, con Fred Astaire e Audrey Hepburn.

Negli anni ’60 si era trasferito nel Regno Unito dove aveva realizzato due dei suoi film più famosi, entrambi con Audrey Hepburn come protagonista “Charade” (Sciarada) nel 1963 e “Two for the Road” (Due per la strada) nel 1967.

Nato nel South Carolina (Stati Uniti) nel 1924, Donen aveva iniziato a ballare quando aveva solo 10 anni dopo aver visto Fred Astaire al cinema. “Ho visto Fred Astaire in Flying Down to Rio quando avevo nove anni, e ha cambiato la mia vita. L’ho trovato semplicemente meraviglioso”, aveva raccontato in un’intervista a Vanity Fair nel 2013.  

Fonte: Agi