Stephen Hillenburg, creatore di SpongeBob, è morto. Malato di Sla, aveva 57 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 novembre 2018 9:00 | Ultimo aggiornamento: 28 novembre 2018 9:00
Stephen Hillenburg, creatore di SpongeBob, è morto. Malato di Sla, aveva 57 anni

Stephen Hillenburg, creatore di SpongeBob, è morto. Malato di Sla, aveva 57 anni (Foto Ansa)

LOS ANGELES –  Il mondo del cinema e dei cartoon piange Stephen Hillenburg, creatore di SpongeBob. L’annuncio è stato dato con un tweet da Nickelodeon, emittente televisiva statunitense dedicata a bambini e ragazzi che trasmetteva i cartoon: “Abbiamo osservato un minuto di silenzio in onore della sua vita e del suo lavoro”, si sottolinea nell’annuncio. 

Biologo marino e ricercatore, Hillenburg era malato di Sla (sclerosi laterale amiotrofica) dal marzo del 2017. E’ morto per alcune complicazioni della malattia nella sua casa in California. Aveva 57 anni. 

L’idea per il personaggio a forma di spugna gli era arrivata da un fumetto che aveva realizzato con intenti didattici quando insegnava biologia marina all’Orange County Marine Institute. SpongeBob è una spugna antropomorfa che nel cartone animato omonimo vive sul fondo del mare insieme a pesci e molluschi, anche loro dai sentimenti e dalle movenze umane. 

La serie è andata in onda con Nickelodeon dal 1999 ed ha avuto un grandissimo successo. In Italia la serie è stata trasmessa a partire dal 30 agosto 2004. Per il suo cartone animato Hillenburg aveva ricevuto due Emmy. Dalla serie sono stati tratti anche due film per il cinema: SpongeBob – Il Film e il suo seguito SpongeBob – Fuori dall’acqua. Era in programma anche un terzo film.