Sue Lyon è morta: fu Lolita per Stanley Kubrick

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Dicembre 2019 15:02 | Ultimo aggiornamento: 28 Dicembre 2019 15:02
Sue Lyon è morta: fu Lolita per Stanley Kubrick

Sue Lyon nei panni di Lolita nell’omonimo film di Stanley Kubrick (Ansa)

LOS ANGELES  –  Lutto nel mondo del cinema. E’ morta a Los Angeles a 73 anni Sue Lyon, diventata celebre come la Lolita dell’omonimo film di Stanley Kubrick del 1962 tratto dal romanzo di Vladimir Nabokov.

L’attrice aveva solo 14 anni quando venne scelta dal regista di 2001 Odissea nello spazio per rappresentare sullo schermo la giovanissima ninfetta desiderata da un uomo di mezza età. Tra 800 ragazze venne scelta lei e per quel ruolo vinse anche un Golden Globe nel 1963.

Dopo Lolita Lyon continuò ad ottenere parti in cui interpretava seducenti adolescenti, come in The Night of Iguana, di John Houston. Comparve anche in 7 Donne, di John Ford, e Tony Rome, film di Gordon Douglas con Frank Sinatra. 

Fino al 1980 continuò la carriera, partecipando a film per il cinema e la televisione. Cinque sono stati i suoi mariti, da uno dei quali ebbe la figlia Nona. Tra i vari matrimoni il più discusso è stato quello con Cotton Adamson, condannato per rapina e omicidio. L’amico di una vita Phil Syracopoulos ha raccontato al New York Times che l’attrice aveva sofferto periodi di indigenza. (Fonti: Agi, Variety)