Suicida l’attrice Lucy Gordon. Recitò in «Spiderman 3»

Pubblicato il 21 maggio 2009 22:00 | Ultimo aggiornamento: 21 maggio 2009 22:00

Tragica fine per Lucy Gordon: l’attrice inglese si è suicidata nella sua casa di Parigi, alla vigilia del suo 29° compleanno. Dopo il debutto in Profumo nel 2001, la Gordon aveva lavorato in una decina di film – tra cui Bambole russe del regista francese Cedric Klapisch – e prestato il volto alla giornalista Jennifer Dugan in “Spiderman 3” e a Jane Birkin in un film su Serge Gainsbourg presentato a Cannes