Tania Mallet è morta: addio alla Bond Girl di Goldfinger

di Daniela Lauria
Pubblicato il 1 aprile 2019 14:18 | Ultimo aggiornamento: 1 aprile 2019 14:18
Tania Mallet è morta: addio alla Bond Girl di Goldfinger

Tania Mallet è morta: addio alla Bond Girl di Goldfinger

LONDRA – Addio alla modella e attrice Tania Mallet, iconica Bond girl nel 1964 al fianco di Sean Connery in Agente 007, missione Goldfinger. L’attrice si è spenta ieri all’età di 77 anni come riferisce l’account Twitter ufficiale della saga di James Bond.

Nata il 19 maggio del 1941 a Blackpool, in Inghilterra, Tania Mallet aveva iniziato la sua carriera come modella. Poi, negli anni ’60 fece il primo provino per il precedente film della saga, Agente 007, dalla Russia con amore, con la regia di Terence Young e sempre interpretato da Sean Connery. Doveva interpretare la Bond girl Tatiana Romanova, ma il ruolo venne poi affidato all’attrice italiana Daniela Bianchi. L’anno seguente Tania riuscì nel suo intento, vestendo i panni dell’avvenente Tilly Masterson, l’unica nel romanzo a non avere una relazione romantica con l’agente segreto. 

Dopo aver recitato in Goldfinger, Mallet non continuò a lavorare nel mondo del cinema e tornò a fare la modella. E’ stata negli anni ’60 una delle indossatrici più pagate della cosiddetta Swinging London. Era la cugina della grande attrice britannica Helen Mirren e proprio lei ha raccontato in un’intervista che Mallet sosteneva economicamente la famiglia con il suo lavoro di indossatrice. (fonte: Adnkronos)