Toni Servillo in “Apparato umano”, il nuovo film di Paolo Sorrentino

Pubblicato il 20 Maggio 2012 16:40 | Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2012 18:10

CANNES – Dopo 'L'uomo in più', 'Le conseguenze dell'amore' e 'Il divo', Paolo Sorrentino e Toni Servillo tornano insieme sul set per la loro quarta collaborazione cinematografica dal titolo: 'Apparato umano'. Le riprese del film, che sarà in gran parte ambientato a Roma, inizieranno la prossima estate. E' quanto rivela il sito www.bestmovie.it che ne presenta in anteprima esclusiva la sinossi.

''La vicenda ruota attorno alla figura di Jap Gambardella, un giornalista di 65 anni, interpretato da Servillo. Il suo sarà un personaggio professionalmente affermato, di un fascino senza tempo, che con il suo lavoro racconta i vari aspetti di una città bella e complessa come Roma, muovendosi tra cultura alta e mondanità.

Ma della Capitale non vedremo solo scampoli di società, in sceneggiatura sono previste infatti scene girate vicino e intorno a importanti monumenti che vedranno protagonisti Servillo e orde di turisti stregati dalla Città eterna.

Proprio la bellezza di Roma – si legge nel sito di Bestmovie – pare essere uno dei temi centrali della storia con le sue meraviglie custodite e offerte al mondo, malgrado tutt'intorno si assista alla decadenza e al disfacimento della realtà. E' probabile quindi che Servillo, nei panni di Jep, s'avventuri in un viaggio che lo vedrà mettere a paragone gli uomini che amano Roma e il suo straordinario serbatoio artistico''.