Morto Tony Scott: si è ucciso lanciandosi da un ponte il regista di “Top Gun”

Pubblicato il 20 agosto 2012 8:59 | Ultimo aggiornamento: 20 agosto 2012 9:50
Tony Scott

Tony Scott (Foto Ansa)

LOS ANGELES – Il regista Tony Scott, 68 anni, si è ucciso la mattina del 19 agosto gettandosi dal Vincent Thomas Bridge di San Pedro, in California. Il corpo è stato recuperato dalla polizia di Los Angeles, Lapd, e dalla Guardia Costiera. La polizia avrebbe trovato una lettera in cui Scott, fratello del regista Ridley, annunciava l’intenzione di suicidarsi.

Alcuni testimoni hanno dichiarato di aver visto il regista britannico parcheggiare la propria auto sul Vincent Thomas Bridge e lanciarsi nell’acqua intorno alle 12:30 ora locale. Il corpo è stato recuperato dagli agenti intorno alle ore 15, come ha spiegato il tenente Joe Bale, responsabile di turno dell’ufficio del coroner.

Tra i numerosi lavori di Tony Scott ci sono anche ‘Top Gun’, ‘Allarme Rosso’, ‘Deja Vu” e ‘Giorni di tuono’.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other