Umberto De Luca Bossa arrestato a Napoli: ha accoltellato un coetaneo

Pubblicato il 27 giugno 2011 10:59 | Ultimo aggiornamento: 27 giugno 2011 10:59

NAPOLI, 27 GIU – Litiga con un ragazzo di 19 anni per futili motivi e a bordo di un treno della Circumvesuviana lo accoltella: arrestato, a Napoli, Umberto De Luca Bossa, 18 anni, figlio di un boss.
Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, sul treno della linea Napoli-Sorrento, ieri mattina, mentre stava andando al mare, il 18enne ha criticato un comportamento della vittima: prima insulti, poi lo ha colpito al torace; trasportato dal 118 in ospedale, il ferito e' stato inizialmente ricoverato in prognosi riservata, poi sciolta. Si e' risaliti all' aggressore, figlio del noto 'Tonino' del clan 'De Luca Bossa' e nipote di Teresa attualmente detenuti, grazie all'acquisizione di filmati dal circuito di videosorveglianza e alla testimonianza di alcune persone.