Valentina Pedicini è morta. La regista di “Faith” aveva solo 42 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Novembre 2020 13:59 | Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2020 13:59
Valentina Pedicini è morta. La regista di "Faith" aveva solo 42 anni

Valentina Pedicini è morta. La regista di “Faith” aveva solo 42 anni

E’ morta il 20 novembre prematuramente la regista Valentina Pedicini.

Valentina Pedicini è morta dopo aver lottato contro una grave malattia. Lo rende noto la produttrice del suo ultimo film Faith, Donatella Palermo.

La Pedicini era nata a Brindisi il 6 aprile 1978, si era diplomata in regia presso la Zelig International School of Documentary; con il documentario “Dal Profondo”(2013) aveva vinto il Premio Solinas, partecipato al Festival di Roma e ai Nastri D’Argento, entrando in cinquina ai David di Donatello.

Il suo corto “Era Ieri” (2016) è stato selezionato alla Settimana Internazionale della Critica al Festival di Venezia.

“Dove Cadono Le Ombre” con Elena Cotta e Federica Rosellini, è stato il suo esordio nella finzione, prodotto da Fandango e presentato alle Giornate degli Autori a Venezia 2017.

Il ricordo di Donatella Palermo, produttrice del suo ultimo film “Faith”:

“Oggi Valentina non c’è più. Questa appena trascorsa è stata la sua ultima notte. È difficile da accettare. Penso al suo film Dal Profondo: comincia con una discesa nell’oscurità della terra, un’immagine che si fa sempre più buia e una voce di donna che dice: ‘Respira, respira piano, non aver paura; presto i tuoi occhi si abitueranno al buio’.

E alla fine del film una donna cammina sull’orizzonte e appare una scritta: E non so passare ora a nuoto la notte | ho fatto qualcosa contro la paura | mi sono seduta a scrivere | per chi vorrà sedersi. Ecco, Valentina non ha passato la notte, ma ha scritto i suoi film.

Noi possiamo sederci a guardarli e qualcosa di lei c’è ancora. ‘e la notte adesso fa meno paura’ (da Faith)”.

Il ricordo di Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema:

“Sono molto addolorato per la scomparsa prematura di Valentina Pedicini, regista di talento che ci ha portato con il suo ultimo delicato e potente lavoro Faith all’Idfa di Amsterdam e poi a Berlino, documentario prodotto da Rai Cinema che ha raccolto meritatamente tanti riconoscimenti nel mondo”. (Fonti: YouTube, Ansa)