Verdone: “Galan non faccia il ministro dell’Agricultura”

Pubblicato il 28 ottobre 2011 11:00 | Ultimo aggiornamento: 28 ottobre 2011 12:31

ROMA, 28 OTT – ''Galan è stato ministro dell'agricoltura, ma andando avanti così rischia di diventare il ministro dell'agricultura''. Lo dice in un'intervista al Messaggero l'attore Carlo Verdone, ''preoccupato'' per i tagli al settore, per la ''competizione'' tra Roma e Venezia nel cinema e per Pompei che ''perde un pezzo al giorno e si fa finta di niente''.

I ministri della Cultura, afferma, ''non devono considerare la cultura come un normale problema di bilancio. O muovercisi dentro in maniera poco attenta''. Ad esempio, spiega Verdone, il caso della Biennale di Venezia.

''Non conosco personalmente Paolo Baratta ma perché rimuoverlo contro il parere di tutti nonostante abbia operato bene? E sostituirlo con Giulio Malgara, che è una figura professionale diversa, è un pubblicitario?''.

Verdone chiede a Galan ''di battersi'': ''siamo all'evaporazione di un patrimonio incommensurabile di memoria storica e culturale''.