Spagna. ”Sciopero genitori” contro troppi compiti nel weekend

Pubblicato il 5 novembre 2016 19:55 | Ultimo aggiornamento: 5 novembre 2016 19:55
Studenti spagnoli

Studenti spagnoli

SPAGNA, MADRID – Migliaia di genitori in Spagna hanno deciso di boicottare i compiti a casa assegnati ai figli nel weekend perché eccessivi. La Federazione Spagnola delle Associazioni dei Genitori (Ceapa) ha detto che la campagna ‘No ai compiti a casa’ mira a fare in modo che ci sia più tempo per la famiglia.

Inoltre, ha affermato la Ceapa, il sistema dei compiti a casa è antiquato e non migliora l’apprendimento. Contrario all’iniziativa il ministro dell’Istruzione Inigo Mendez de Vigo secondo il quale lo ‘sciopero’ mina l’autorità delle scuole e degli insegnanti.

Secondo un rapporto dell’Ocse, i bambini e i teenager spagnoli hanno sei ore e mezzo di compiti nel fine settimana contro una media di circa cinque ore per altri 40 Paesi esaminati.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other