“3.096 giorni” l’autobiografia di Natascha Kampusch in vendita a Vienna

Pubblicato il 8 Settembre 2010 18:32 | Ultimo aggiornamento: 8 Settembre 2010 15:33

Si intitola “3096 Tage Gefangenschaft” (3.096 giorni) l’autobiografia di Natascha Kampusch, la ragazza austriaca rapita quando aveva solo 10 anni. In 284 pagine l’autrice racconta la cruda vicenda del suo rapimento avvenuto nel marzo 1998 mentre lei, allora bambina, andava a scuola.  Il libro ha fatto il suo debutto in libreria a Vienna il 7 settembre.