Abusi sui bambini, in Germania rete di 30mila sospettati

di redazione Blitz
Pubblicato il 29 Giugno 2020 15:37 | Ultimo aggiornamento: 29 Giugno 2020 15:37
In Germania una inchiesta su abusi sui bambini con 30mila sospettati

Abusi sui bambini, in Germania rete di 30mila sospettati (Foto Ansa)

Indagini in Germania su una rete di circa 30mila pedofili. L’indagine sugli abusi sui bambini è partita dalla città occidentale di Bergisch Gladbach.

Lo ha affermato il ministro della giustizia del Land del Nordreno-Vestfalia Peter Bisenbach a Duesseldorf, secondo quanto riportano alcuni media tedeschi fra cui la Dpa.

Gli abusi sui bambini

Gli inquirenti hanno rivelato come molti di questi soggetti si scambino informazioni in alcuni forum sul web, dandosi anche consigli su come rendere accomodanti i bambini.

“Vogliamo trascinare gli autori e i sostenitori degli abusi sui minori fuori dall’anonimato di internet”, ha detto il ministero.

Il prossimo primo luglio il ministero della Giustizia tedesco lancerà una task force speciale contro gli abusi sui bambini. 

L’inchiesta in Germania

L’inchiesta è scattata nell’ottobre del 2019 dopo l’arresto di un uomo di 43 anni a Bergish Gladbach con l’accusa di aver abusato della figlia quando era bambina.

Secondo gli investigatori l’uomo aveva filmato l’orrore e lo aveva condiviso online. Da lì si è arrivati alla rete di pedofili che arriva fino all’Austria e alla Svizzera.

Ingente il materiale sequestrato dagli investigatori. Ad oggi sono settanta le persone identificate. Una di loro è stata condannata a 10 anni di prigione. (Fonti: Corriere della Sera, Ansa, Agi)