Aereo militare serbo è precipitato vicino Loznica. Morto uno dei due piloti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Settembre 2020 14:07 | Ultimo aggiornamento: 25 Settembre 2020 16:43
Aereo militare serbo precipita vicino Loznica

Aereo militare serbo precipita vicino Loznica. Morto uno dei due piloti (foto ANSA)

Un aereo militare si è schiantato nei pressi della città serba di Loznica. Uno dei due piloti sarebbe morto mentre l’altro si è catapultato.

Un aereo militare MiG-21 delle Forze armate serbe è precipitato tra Loznica e Mali Zvornik, nell’ovest del Paese a ridosso della frontiera con la Bosnia-Erzegovina.

Come riferiscono i media, entrambi i piloti sono morti nello schianto.

Non si conoscono le cause della sciagura che ha coinvolto il MiG-21, impegnato in un regolare volo di servizio.

Secondo testimoni sul posto, citati dai media, l’aereo avrebbe volato a una quota molto bassa, prima di schiantarsi al suolo.

Un abitante del villaggio presso il quale il velivolo militare è precipitato è rimasto ferito da ustioni ed è stato condotto in ospedale.

Stando ai media, il MiG-21 coinvolto nella sciagura era vecchio di 34 anni, ma dalle prime indagini tecniche è risultato che era del tutto idoneo al volo.

Sul luogo dell’incidente si è recato il ministro della difesa serbo Aleksandar Vulin con il capo di stato maggiore, generale Milan Mojsilovic. (fonte ANSA)