Alan Kurdi, migrante a bordo tenta suicidio: la nave è bloccata in mare da giorni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Settembre 2019 12:34 | Ultimo aggiornamento: 7 Settembre 2019 12:34
Alan Kurdi, migrante a bordo tenta suicidio: la nave è bloccata in mare da giorni

La nave Alan Kurdi (Foto Ansa)

ROMA – “Uno dei naufraghi ha già cercato di togliersi la vita a bordo della Alan Kurdi, ancora bloccata in acque internazionali. Malta dovrebbe indicare un porto sicuro ma non lo fa, l’Italia ha ribadito il divieto di ingresso. La vergogna europea continua”. È la denuncia di Cecilia Strada su Twitter. La nave Alan Kurdi da giorni attende di potere sbarcare un gruppo di migranti a bordo.

Sulla tragica situazione della nave tedesca era intervenuto anche Matteo Orfini, deputato del Pd: “Non voglio rovinare la festa a nessuno, però il ministero dell’interno (nuova gestione) ha negato un porto sicuro alla Alan Kurdi che da giorni attende in mare dopo aver salvato 13 migranti. Non so chi abbia assunto questa decisione, ma è una scelta sbagliata. Sbagliatissima. Siamo tutti felici che al governo non ci sia più Salvini, ma non basta: ad essere abbandonate devono essere anche le sue politiche, sennò davvero non ha senso. I ministri Lamorgese, Guerini e De Micheli dimostrino subito di aver chiaro il senso della parola discontinuità e facciano sbarcare i naufraghi, correggendo immediatamente l’errore commesso ieri”. (Fonte Ansa).