Alexander Van der Bellen, il presidente austriaco in un ristorante (italiano) dopo il coprifuoco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Maggio 2020 11:04 | Ultimo aggiornamento: 25 Maggio 2020 11:04
Austria

Alexander Van der Bellen, il presidente austriaco in un ristorante (italiano) dopo il coprifuoco

ROMA – Il presidente dell’Austria Alexander Van der Bellen si è scusato dopo essere stato sorpreso dalla polizia insieme alla moglie, Doris Schmidauer, in un ristorante (tra le altre cose italiano) nel centro di Vienna dopo l’ora del coprifuoco.

“Sono uscito per la prima volta dopo il blocco con due amici e mia moglie”, ha scritto Van der Bellen su Twitter: “Chiacchierando, abbiamo perso la cognizione del tempo. Mi dispiace sinceramente, è stato un errore”.

Erano le 00.18 quando gli agenti sono entrati nel locale per un controllo. Il leader austriaco e consorte stavano bevendo a un tavolo, il ristorante era ufficialmente chiuso dal momento che le vigenti norme anti contagio indicano nelle 23 l’orario di coprifuoco. Chi resta aperto, rischia multe salate fino a 30mila euro. 

Il proprietario ha spiegato che pensava di aver seguito le regole, semplicemente interrompendo il servizio alle 23 e credendo che i clienti sarebbero potuti rimanere oltre.

Il locale potrebbe essere multato ma Van der Bellen ha spiegato che se ne “assumerebbe la responsabilità”. (Fonti: Ansa, Agi).