Cronaca Europa

Anatoliy Ezhkov invita infermiera a cena…e le mangia il volto a morsi

Anatoliy-Ezhkov-Hannibal-lecter-russo

Anatoliy Ezhkov, Hannibal Lecter russo sfigura infermiera a morsi

MOSCA – Anatoliy Ezhkov, definito l’Hannibal Lecter russo, invita a una cena romantica Irina Gonchar, 41 anni, ma la sfigura mangiandole il volto, le orecchie, il naso e i polpastrelli delle dita.

La Gonchar, un’infermiera, aveva conosciuto Anatoliy Ezhkov su Internet: il mostro l’aveva invitata nel suo appartamento in un ostello di Kurgan, Russia centrale, per una serata romantica.

Il 45enne, sotto l’effetto dell‘alcool e della droga l’ha legata, picchiata, ha iniziato a mangiare il volto, il naso, le orecchie e le dita, tentato di strangolarla ma a causa della fuoriscita di sangue non è riuscito nel suo intento criminale, scrive il Daily Mail.

Un incubo, per la povera infermiera, durato ben 4 ore fin quando i vicini hanno udito le grida disperate e chiamato la polizia che, arrivata sul posto, ha portato l’infermiera in ospedale e arrestato il mostro.

Ezhkov ora è libero in attesa del processo, una decisione che ha sconvolto i familiari dell’infermiera poiché oltretutto, potrebbe nuovamente tentare un omicidio.

To Top