Andreas Lubitz, la sua passione era volare sulle Alpi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Marzo 2015 16:23 | Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2015 16:44
Andreas Lubiz, la sua passione era volare sulle Alpi

Andreas Lubiz, la sua passione era volare sulle Alpi

MONTABAUR – Andreas Lubitz aveva una passione: volare sulle Alpi. E in passato, quando ancora studiava per diventare pilota aveva sorvolato almeno una volta la zona molto vicina a dove ha fatto schiantare l’airbus A320 della Germanwings con 150 persone a bordo.

A raccontare il tutto all’agenzia Ansa è un amico di Lubitz, Dieter Wagner. Raggiunto dall’agenzia  nel Centro volo di Montabaur, cittadina di origine del copilota di Germanwings responsabile del disastro Wagner ricorda:  “La passione di Lubitz era volare sulle Alpi. Con l’Associazione  abbiamo fatto delle escursioni sulle Alpi francesi. Lui era amico di mia nipote e volavano insieme”. Nella missione in Francia con l’Associazione avrebbero sorvolato una zona a pochi chilometri da dove è avvenuto l’impatto dell’Airbus A320 con la montagna.

E quella che era una normale “passione” alla luce di quanto accaduto diventa improvvisamente macabra. Per farla finita e uccidere 150 innocenti Lubitz ha scelto proprio quelle alpi. Probabilmente perché gli è capitata l’occasione in quel momento. O forse anche la sua passione per quelle Alpi ha inciso?