Anis Amri alla Stazione di Milano all’una di notte, 2 ore prima la sparatoria FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 dicembre 2016 13:33 | Ultimo aggiornamento: 27 dicembre 2016 13:38
Anis Amri alla Stazione di Milano all'una di notte, 2 ore prima la sparatoria FOTO

Anis Amri alla Stazione di Milano all’una di notte, 2 ore prima la sparatoria FOTO

ROMA – Due minuti prima dell’una di notte del 23 dicembre le telecamere di sicurezza della Stazione centrale di Milano hanno registrato la presenza sul posto di Anis Amri, l’attentatore di Berlino a poche ore dal conflitto a fuoco di Sesto San Giovanni dove avrebbe trovato la morte.

La Polizia sta raccogliendo tutte le informazioni sugli spostamenti del giovane tunisino dopo l’attentato in Germania, anche per ricostruire tutti i passaggi e magari identificare eventuali complici e spalleggiatori.

Dopo la presenza segnalata a Lione e documentata da altre riprese, Amri è passato dunque per la Stazione di Milano, nella zona della galleria delle Carrozze, lato piazza Duca d’Aosta.

Il tunisino, arrivato da Torino in treno, viene ripreso da molte telecamere. È solo, gironzola, forse cerca aiuto da qualche vecchia conoscenza. Si rivolge ad altri tunisini nella speranza di trovare la “solidarietà” e l’aiuto di chi vive in strada, alla giornata. Amri aveva soldi (circa 150 euro) ma niente cibo né vestiti. Indossava due paia di pantaloni, come chi è abituato a vivere per strada.

Anis Amri alla Stazione di Milano all'una di notte, 2 ore prima la sparatoria FOTO

Anis Amri alla Stazione di Milano all’una di notte, 2 ore prima la sparatoria FOTO

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other