Ashraf Islam, estremista islamico voleva uccidere principe Harry. Si costituisce

Pubblicato il 2 Giugno 2013 13:57 | Ultimo aggiornamento: 2 Giugno 2013 13:57
Ashraf Islam, estremista islamico voleva uccidere principe Harry. Si costituisce

Ashraf Islam, estremista islamico voleva uccidere principe Harry. Si costituisce

LONDRA – Ashraf Islam, 30 anni, cittadino britannico convertito all’Islam si è costituito alla polizia di Hounslow, ovest di Londra, ammettendo di voler uccidere il principe Harry. Il fatto è avvenuto il 23 maggio, il giorno dopo l’assassinio del soldato Lee Rigby da parte di terroristi islamici. Soltanto domenica la notizia è apparsa su alcuni giornali del Regno Unito. Ashraf Islam, 30 anni, prima di convertirsi si chiamava Mark Townley.

L’uomo, senza fissa dimora, è tenuto in custodia ed è in attesa del processo dopo essere stato incriminato in base alla legge che tutela l’incolumità delle persone, riferisce Scotland Yard. Se condannato, rischia fino a 10 anni di reclusione.

Su un suo pc portatile, gli agenti avrebbero trovato ricerche su internet riguardanti ‘‘pistole” e ”rapimento”. L’uomo avrebbe ammesso di aver visitato siti integralisti, ma non gli sono state formulate accuse riguardanti atti di terrorismo. Secondo il Sunday Mirror, le misure di sicurezza attorno al principe Harry, che in passato aveva ricevuto minacce da parte dei gruppi talebani, erano state riviste subito dopo l’uccisione del soldato Rigby.