Lione, assalto ad un portavalori: colpo da 9 milioni di euro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Agosto 2020 19:39 | Ultimo aggiornamento: 28 Agosto 2020 20:19
Assalto ad un portavalori a Lione

Assalto ad un portavalori a Lione, colpo da 9 milioni di euro

Un portavalori è stato assaltato e rapinato da una bandi di ladri. E’ accaduto a Lione. Il bottino del colpo è di 9 milioni.

Assalto e rapina ad un portavalori della compagnia di trasporto di denaro Loomis a Lione. La banda di ladri che ha messo a segno il colpo è fuggita con un bottino di nove milioni di euro.

Il furgone blindato è stato attaccato all’uscita di una filiale della Banque de France, nel settimo arrondissement di Lione. I ladri sono fuggiti senza ferire nessuno. 

Il gruppo di banditi era composto da cinque persone pesantemente armate.

Secondo quanto riferito dall’emittente Rtl, i cinque, dopo essersi impossessati del bottino, hanno appiccato il fuoco al veicolo, a bordo del quale c’erano tre guardie, e sono fuggiti con due auto ritrovate ore dopo bruciate nella parte meridionale della città.

E’ il bottino più consistente in Francia dal furto di 11,6 milioni di euro del 2009 sempre a Lione, quando l’autista di un furgone portavalori, Toni Musulin, sparì nel nulla con il malloppo: 9,1 milioni furono successivamente recuperati. (fonte AGI)