Atene, anche una donna incinta tra le vittime nella banca incendiata dalle molotov

Pubblicato il 5 Maggio 2010 18:10 | Ultimo aggiornamento: 5 Maggio 2010 18:10

Un momento degli scontri tra manifestanti e polizia

C’è anche una donna incinta tra le persone morte nella banca di Atene. Durante la manifestazione dei lavoratori contro il governo greco, alcuni manifestanti hanno lanciato alcune molotov contro una sede della Marfin Egnatia Bank: le tre vittime sono morte per asfissia.

Secondo le informazioni fornite dalla rete tv Skai, le vittime sono due donne e un uomo. Una delle due era incinta di quattro mesi ed è stata trovata semicarbonizzata. Oltre alle tre persone morte, altre quattro sono rimaste intossicate.