Attentati Parigi. Stato d’assedio, U2 annullano concerto

di Mario Tafuri
Pubblicato il 14 Novembre 2015 20:22 | Ultimo aggiornamento: 14 Novembre 2015 20:22
Attentati Parigi. Stato d'assedio, U2 annullano concerto

Attentati Parigi, immagi di una strage. Francia in stato d’assedio

PARIGI – Parigi è in stato d’assedio. Tutti gli assembramenti sulla pubblica via sono proibiti fino a giovedì. Sembrano tornati i tempi della occupazione tedesca o i tempi del terrorismo Oas. Siamo allo stato d’emergenza.

Quasi tutti i cinema sono chiusi, chiusi i grandi magazzini, la Torre Eiffel, il castello di Versailles, Disneyland.

Gli U2 hanno annullato i due concerti che dovevano tenere a Parigi, la sera di sabato 14 novembre e di domenica 15. In un comunicato stampa, gli U2 hanno dichiarato:

“Abbiamo visto senza poterci credere e in stato di choc i fatti di Parigi e il nostro pensiero va a tutte le vittime e alle loro famiglie. Siamo distrutti davanti alle perdite umane degli Eagles of Death Metal e i nostri pensieri e le nostre preghiere vanno al gruppo e ai loro fan. Speriamo e preghiamo che tutti i nostri fan di Parigi siano al sicuro”.