Attentato Berlino, il camion era partito dall’Italia. Poi rubato?

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 dicembre 2016 23:38 | Ultimo aggiornamento: 20 dicembre 2016 2:13
Attentato Berlino, il camion era partito dall'Italia. Poi rubato?

Attentato Berlino, il camion era partito dall’Italia. Poi rubato?

BERLINO – Il camion con targa polacca che è piombato sulla folla al mercato di Natale a Berlino era partito dall’Italia per fare rientro in Polonia. Lo rivela il quotidiano britannico Guardian, secondo il quale il mezzo doveva fermarsi a Berlino per consegnare il carico ed il conducente, cugino del proprietario dell’azienda di trasporti polacca, aveva detto di volersi fermare per la serata.

Ci sono forti sospetti, afferma il Guardian, che il mezzo si stato rubato durante il viaggio. Anche la corrispondente della Ard da Varsavia conferma che il tir che ha falciato dodici vite e ha lasciato decine di feriti a terra agonizzanti, arrivava dall’Italia e che il direttore dell’azienda di trasporto polacca ritiene che il tir sia stato rubato e il suo camionista rapito.

Secondo quanto riportato dalla tv N24 il tir trasportava ponteggi di acciaio dall’Italia e avrebbe dovuto scaricarli martedì mattina a Berlino. L’azienda di trasporti polacca ha sede a Stettino.