Attentato Nizza, Toni Capuozzo: “Dietro la strage c’è…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Luglio 2016 13:24 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2016 13:24
Attentato Nizza, Toni Capuozzo: "Ecco chi c'è dietro la strage..."

Attentato Nizza, Toni Capuozzo: “Ecco chi c’è dietro la strage…”

NIZZA – Queste le parole di Toni Cupozzo a poche ore dalla terrificante strage di Nizza, dove un terrorista lanciato a tutta velocità con un camion ha travolto, falcidiato e ucciso 84 persone. Capuozzo inizia premettendo come il 2 luglio scorso aveva dato conto delle nuove istruzioni fornite dall’Isis ai lupi solitari su come ammazzare i “crociati”.

Tra questi metodi, appunto, l’impiego di veicoli per travolgerli, così come auspicato nel 2014 anche dall’allora portavoce dell’Isis, al-Adnani. Ma non è questo il “cuore” del discorso di Capuozzo. Già, perché mentre molti parlano di un “lupo solitario”, di un solo jihadista che ha mietuto 84 vittime, lui si chiede: “Ma è davvero un lupo solitario quello di Nizza? Forse c’era un vero commando di tre o quattro persone, un piano organizzato dalla Tunisia, e la mente di Al Fezzani”. Dunque, per Capuozzo l’orrore potrebbe essere opera di un commando.