Attentato Strasburgo, bilancio sale a 4: morto un altro dei feriti

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 dicembre 2018 17:00 | Ultimo aggiornamento: 14 dicembre 2018 17:50
Attentato Strasburgo, bilancio sale a 4: morto un altro dei feriti

Attentato Strasburgo, bilancio sale a 4: morto un altro dei feriti

STRASBURGO – Sale a quattro il bilancio dei morti nell’attentato di martedì a Strasburgo, con la morte in ospedale di un altro dei feriti. Lo fa sapere la Procura di Parigi, senza però fornire l’identità del deceduto. Stando ai primi riscontri, non dovrebbe trattarsi di Antonio Megalizzi, il giornalista italiano colpito alla testa, e che ora versa in condizioni disperate.

Una notizia che torna a gettare nello sconforto la capitale del Natale, il giorno dopo l’uccisione del killer Cherif Chekatt, rimasto ucciso in un blitz della polizia 48 ore dopo la strage. Proprio oggi aveva riaperto i battenti il mercatino di Natale nel centro storico della città, teatro della mattanza di martedì sera. 

Contemporaneamente, alla moschea Eyyub Sultan, si sono svolti i funerali di Kamal, l’afghano rimasto ucciso nella sparatoria mentre teneva in braccio uno dei figli. In tantissimi, fra parenti, amici e conoscenti, gli hanno dato l’ultimo saluto alle 13.00, durante la preghiera del venerdì. “Siamo tutti scioccati” aveva scritto ieri la moschea, precisando che la salma di Kamal verrà sepolta a Meinau, il cimitero musulmano di Strasburgo.

“Lui aveva una famiglia, era un uomo come tutti gli altri, era gentile”, è il ricordo di un appartenente alla comunità musulmana che ha aggiunto: “Quello che è successo è atroce. Chi ha fatto questo è una persona malata”.