Atterraggio d’emergenza in Grecia per un charter partito da Verona

Pubblicato il 4 Settembre 2010 16:15 | Ultimo aggiornamento: 4 Settembre 2010 16:18

Un Boeing 737-400 della compagnia aerea slovacca AirExplore proveniente da Verona ha effettuato un atterraggio d’emergenza sull’isola greca di Kos, nell’Egeo, in seguito all’esplosione di un motore. Tutte I 169 passeggeri, fra cui un neonato, e i membri dell’equipaggio sono tutti sani e salvi, fa sapere la direzione dell’aeroporto. L’isola dove è stato compiuto l’atterraggio d’emergenza era la destinazione del volo.

Il charter per le vacanze della compagnia slovacca AirExplore, un Boeing 737-400, era partito da Verona in orario, alle 5.30 di questa mattina. A bordo la maggior parte dei passeggeri era di nazionalità italiana. Il velivolo aveva già effettuato uno scalo a Rodi ed era ripartito regolarmente per l’isola di Kos.