Auricolari vietati mentre guidi. Francia vara stretta sui telefonini

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Giugno 2015 13:25 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2015 13:25
Auricolari vietati mentre guidi. Francia vara stretta sui telefonini

Auricolari vietati mentre guidi. Francia vara stretta sui telefonini

ROMA – Vietati anche gli auricolari. La Francia vara la stretta sui telefoni cellulari mentre si è alla guida. Dal giorno 1 luglio, infatti, sarà vietato parlare al telefono anche utilizzando gli auricolari. Per parlare e guidare, insomma, resterà solo il viva voce come possibile opzione.

Scrive Il Fatto Quotidiano che la legge è stata varata a causa del forte aumento della mortalità sulle strade. Non solo: i dati sui cellulari sono allarmanti, un incidente su dieci sarebbe provocato dall’uso del telefonino mentre si è al volante.

Scrive Il Fatto:

In questo modo, il governo di Francois Hollande ha deciso di irrigidire la normativa vigente con giro di vite su tutte le attività che distraggono il guidatore. Sono previste multe più severe per tutti coloro che verranno colti in contravvenzione: guidare con l’auricolare costerà 135 euro di multa e 3 punti sulla patente. Allo stesso tempo, per i conducenti più giovani il tasso di alcoolemia tollerato sarà ulteriormente abbassato, da 0,5 grammi su ogni litro di sangue a 0,2. Multe anche per chi va in moto, scooter e addirittura in bicicletta se verrà sorpreso con i dispositivi intra-auricolari. “Il provvedimento – spiega la sicurezza stradale – vuole evitare che i conducenti si trovino isolati dall’ambiente esterno e perdano la concentrazione”.