Austria. Foto da bambina su Fb: ragazza denuncia i genitori

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 settembre 2016 20:42 | Ultimo aggiornamento: 15 settembre 2016 20:42
Austria. Foto da bambina su Fb: ragazza denuncia i genitori

Austria. Foto da bambina su Fb: ragazza denuncia i genitori

VIENNA – I genitori hanno pubblicato le sue foto di bambina su Facebook, lasciando che i loro 700 amici guardassero e commentassero le immagini in cui appariva nuda o sul vasino. Un atteggiamento che viene adottato da molti genitori, per la gioia dei malintenzionati sul social network, ma che non è stato apprezzato dalla figlia. La ragazza, ora che ha compiuto 18 anni, ha denunciato i genitori che ora rischiano una multa tra i 3mila e i 10mila euro.

Il caso arriva dall’Austria ed è stato segnalato una decina di giorni fa dalla rivista “Die Ganze Woche”, poi è stato rilanciato da vari media tra cui anche il sito del quotidiano Kurier.

La giovane ha 18 anni, risiede in Carinzia e contesta a padre e madre di aver postato dal 2009 le foto mettendole a disposizione di 700 “amici” della coppia. La ragazza lamenta che sono state postate immagini di “quando sedevo sul vasino o stavo nuda nel mio lettino”: “non mi hanno mai chiesto se mi stava bene”, ha argomentato raccontando di essersi accorta delle pubblicazioni solo quando si è affacciata lei stessa su Facebook a 14 anni.

“Ero estremamente arrabbiata e furiosa e ho chiesto loro subito di cancellare le 500 foto già pubblicate. Tuttavia si sono rifiutati. Per questo non vedo altra possibilità, ora che ho 18 anni, di citarli in giudizio. Ne ho abbastanza di non essere presa sul serio dai miei genitori”,

ha detto la ragazza secondo quanto riferisce Die Ganze Woche aggiungendo che la giovane è andata via di casa e vive con due amiche. La notizia dei genitori denunciati dalla propria figlia sta facendo il giro del web. Mentre numerosi giornali in Austria ed all’estero hanno dato ampio spazio alla storia, l’agenzia stampa Apa ha comunicato di non aver ripreso la notizia, perché è risultata “non verificabile”.