Londra, l’ex marito di Amy Winehouse ricoverato per overdose di alcol e droga

Pubblicato il 9 agosto 2012 13:04 | Ultimo aggiornamento: 9 agosto 2012 13:23

(Foto Lapresse)

LONDRA – L’ex marito di Amy Winehouse, Blake Fielder-Civil, è finito in rianimazione per overdose di alcol e droga. Lo riporta il Sun. Fielder-Civil è stato trovato a letto senza conoscenza dopo aver ecceduto tra alcolici, morfina e eroina a un anno dalla morte della cantante. L’uomo sarebbe stato ricoverato d’urgenza in ospedale a Dewsbury nello Yorkshire e i medici lo hanno fatto entrare in coma per disintossicarlo.

Blake, 30 anni, è stato per anni in lotta con le tossicodipendenze. Amy Winehouse è morta per avvelenamento da alcolici lo scorso luglio, a 27 anni. Il papà della cantante, Mitch Winehouse, ha dato la colpa a Blake per la tragica discesa della figlia nel tunnel delle droghe ma l’anno scorso lo aveva esonerato per la morte di Amy.