Bambina muore di leucemia, e sul web c’è chi usa la foto per falsa raccolta fondi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 ottobre 2018 16:14 | Ultimo aggiornamento: 11 ottobre 2018 16:15
bambina leucemia

Bambina muore di leucemia, e sul web c’è chi usa la foto per creare falsa raccolta fondi

GLASGOW – La piccola Darci Jackson ha perso la sua battaglia col cancro ad agosto pochi giorni dopo che i suoi genitori avevano creato una pagina su GoFundMe per raccogliere dei fondi necessari alle cure della bimba malata di leucemia. I genitori Graeme e Amanda Jackson sono riusciti a raccogliere ben 50.000 dollari in meno di 24 ore. La coppia, di Fife, in Scozia, a quel punto, ha deciso di passare i fondi raccolti alla famiglia di un altro bambino malato, Joshua Nicholson. Dopo un po’, però, i due genitori si sono accorti che il nome e le immagini della loro adorata Darci continuavano a girare in rete, sempre collegati a una pagina di raccolta fondi. 

“Qualche persona malata e crudele sta usando il nome e le foto di nostra figlia per lucrare e raccogliere denaro” ha fatto sapere in rete il papà. E ha precisato: “Non siamo noi a gestire questa pagina, non siamo noi i destinatari dei fondi: ho già avvisato la polizia”. Ma questo gesto deplorevole lo ha mandato in tilt: “Sono così arrabbiato che qualcuno abbia abusato in qualche modo di lei, di noi”. Ora l’uomo sta spargendo la voce per evitare che la gente doni ad una pagina dove dietro c’è qualche malintenzionato. “Spero di poter prendere un giorno quel malato farabutto” ha aggiunto.

I genitori avevano raccontato che la figlia era malata di leucemia linfoblastica e che quei soldi raccolti le sarebbero serviti per dei trattamenti molto costosi negli Stati Uniti. Tutti si erano commossi di fronte a quella storia e i due genitori erano riusciti a raccogliere 50.000 dollari in pochi giorni. Ma non c’è stato tempo di spenderli. Perché la piccola è morta prima. Così i genitori di Darci hanno donato i fondi raccolti alla famiglia di un altro bimbo malato.

“È con un dolore atroce che vi annunciamo che la nostra piccola Darci è morta la scorsa notte. Possano le sue ali volare con gli angeli” avevano scritto sulla pagina Facebook ‘Darci’s Journey with Leukemia’. I due sono devastati: “Abbiamo un buco nel cuore e non riusciamo a gestire il dolore, l’unica cosa positiva è sapere che Darci non soffre più”. Da quando Graeme ha fatto sapere che quella campagna è falsa, quelli di GoFundMe hanno garantito di aver rimosso la campagna. E di aver bannato coloro che l’avevano creata.