Bambina di 11 anni operata di calcoli è in fin di vita. Genitori denunciano ospedale: “Le hanno squarciato l’intestino”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 maggio 2018 18:12 | Ultimo aggiornamento: 12 maggio 2018 18:12
bambina operata calcoli

Bambina di 11 anni operata di calcoli è in fin di vita. Genitori denunciano ospedale: “Le hanno squarciato l’intestino”

ROMA – Una bimba di 11 anni, affetta da varie patologie tra cui la sindrome di Rett, sta lottando tra la vita e la morte dopo alcune complicazioni sorte in seguito ad un intervento chirurgico per la rimozione di un calcolo. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, Ladyblitz – Apps on Google Play] Lo hanno denunciato, disperati, i genitori: a tenere in vita la piccola, ora, sono alcuni macchinari. Tutto questo perché durante l’operazione l’intestino è rimasto squarciato.

La piccola Melody Driscoll, che aveva anche commosso il suo musicista preferito, Ed Sheeran, era stata operata d’urgenza la settimana scorsa al King’s College Hospital di Croydon, nel Regno Unito, ma una complicazione ha pregiudicato l’esito dell’intervento e lasciato la ragazzina in fin di vita.

I genitori, Nigel e Karina, sono furiosi e disperati al tempo stesso: “Siamo a pezzi, non sappiamo cosa attenderà noi e Melody. Lei sta lottando, noi speriamo che non debba anche soffrire, ma ci sono gravi responsabilità in questo, tante negligenze da parte dei medici, che le hanno anche tolto la morfina contro la nostra volontà”.

Accuse rispedite al mittente, invece, dal personale dell’ospedale: “Le complicazioni di quell’operazione erano imprevedibili e inevitabili, non ci era mai capitato di vedere un intestino così malridotto in un paziente così giovane. Purtroppo, di fronte a certe gravi patologie, le operazioni hanno minori possibilità di riuscita”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other