Banksy, nuovo murales a Bourdeaux? Dove hanno suonato i Massive Attack…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 febbraio 2019 13:21 | Ultimo aggiornamento: 22 febbraio 2019 13:05
Bansky, suo il nuovo murales a Bourdeaux? Dove hanno suonato i Massive Attack...

Banksy, nuovo murales a Bourdeaux? Dove hanno suonato i Massive Attack…

BORDEAUX –  La nuova opera d’arte apparsa sulle strade di Bordeaux  potrebbe essere di Banksy.  L’immagine mostra una ragazza che indossa un gilet giallo e regge in una mano un oggetto che sembra sanguinare.  La famosa immagine dell’artista molto simile a questa è “Girl With Balloon” (la ragazza con il palloncino), ma questa volta invece del palloncino la ragazza regge in mano qualcosa di più cruento che sembra sanguinare. Pochi giorni prima del ritrovamento dell’opera d’arte, il gruppo musicale Massive Attack, aveva fatto un concerto. Da tempo ormai si sospetta che il cantante Robert Del Naja possa essere Banksy e quest’ultimo ritrovamento ha alimentato questi sospetti. 

Si pensa da qualche anno ci sia un collegamento tra Banksy e Robert Del Naja, frontman dei Massive Attack, dato che nelle città dove si tengono i concerti del gruppo inglese appaiono, magicamente, proprio in quei giorni nuovi graffiti dell’artista senza volto. 

Il murales, che si trova nel sud-ovest della Francia, arriva proprio nel periodo in cui i gilet gialli hanno portato per strada migliaia di persone per protestare contro l’aumento dei prezzi del carburante e contro le riforme fiscali del governo.

I manifestanti, che hanno indossato giacche particolarmente appariscenti, hanno dato il nome alla protesta. Con il passare del tempo sono diventati sempre più violenti.

Nelle ultime settimane, un manifestante si è ferito alla mano mentre stringeva un fuoco d’artificio. La ragazza raffigurata nell’opera d’arte sembra fare riferimento proprio a questo avvenimento.

Girl With Balloon, l’opera a cui sembra essere ispirata quest’ultima, è tra le più famose di Banksy, ed è stata messa all’asta da Sotheby’s a Londra lo scorso ottobre. Il pezzo è stato venduto, eguagliando il precedente record d’asta di Banksy, per 1,04 milioni di sterline.