Barcellona: Gabriele R. muore cadendo dalla nave. Un testimone: “Si è buttato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 Marzo 2014 15:01 | Ultimo aggiornamento: 31 Marzo 2014 18:25
Un’imbarcazione della Grimaldi Lines

Un’imbarcazione della Grimaldi Lines

BARCELLONA – Gabriele R., studente appena 15enne, è morto ieri sera, 30 marzo, dopo essere precipitato in mare dal ponte della nave “Grimaldi Lines”, che si trovava attraccata lungo il porto di Barcellona in Spagna.

La vittima, che frequentava il liceo scientifico dell’Istituto “Ettore Majorana” di San Giovanni la Punta, si trovava in quel luogo per un viaggio di istruzione (stavano partecipando allo stage “Amare Leggere”). La dinamica dei fatti è ancora in corso di accertamenti.

“Al ritorno da una escursione i ragazzi erano sul ponte e a un tratto questo ragazzino, sicuramente non era lucido, si è voltato di scatto verso il bordo della nave, ha cominciato a correre e si è buttato in mare”. Lo ha affermato il rappresentante dell’istituto, al quale il fratello di 14 anni, che era sulla nave ha raccontato l’episodio.

”I ragazzi – ha aggiunto – sono molto scossi per quello che è successo e mio fratello non ha saputo dirmi altro”. Il ritorno degli alunni dell’Istituto era in programma per dopodomani.

Le forze dell’ordine stanno tentando di fare luce sull’accaduto, cercando i segni di un eventuale trauma che non ha permesso al ragazzo di risalire in superficie. Intanto la scuola è in lutto e i genitori sono partiti alla volta della Spagna per avere delucidazioni sull’accaduto.