Barrie Drewitt-Barlow e Tony, prima coppia gay a usare utero in affitto divorzia dopo 32 anni

di Caterina Galloni
Pubblicato il 19 Novembre 2019 7:00 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2019 20:40
Barrie Drewitt-Barlow e Tony divorziano dopo 32 anni e i figli con utero in affitto

Barrie Drewitt Barlow e il giovane Scott (Foto da Instagram)

ROMA – Barrie Drewitt-Barlow, 50enne inglese, e il marito Tony, noti per essere la prima coppia gay ad avere figli nel 1999 grazie all’utero in affitto, dopo 32 anni di matrimonio hanno divorziato. Non si tratta di incompatibilità di carattere: Barrie si è innamorato del 25enne Scott Hutchison, ex fidanzato della figlia Saffron con cui sembra avesse un rapporto solo platonico.

Sia Tony, 55 anni, che Saffron, 19 anni, sono felici per la coppia e i tre uomini ora vivono insieme sotto lo stesso tetto: una villa in Florida da 6 milioni di dollari. Al Sun, Barrie ha detto che non si tratta “di una crisi di mezza età” e “nonostante la differenza d’età quando sai che qualcosa è giusto, è giusto. Non abbiamo fatto piani precisi, ma vorrei sposare Scott”.

Il futuro marito è stato suo assistente per sette anni, è diventato “la spalla su cui piangere” dopo a che Tony era stato diagnosticato un cancro alla gola, ora in remissione. I gemelli Saffron e Aspen, sono stati i primi ad avere soltanto due padri; la coppia ha inoltre il figlio Orlando, 16 anni, e i gemelli Jasper e Dallas, nove anni. (Fonte: Daily Mail)