Bce, Wsj: Draghi in pole position con appoggio Berlino

Pubblicato il 20 Aprile 2011 10:07 | Ultimo aggiornamento: 20 Aprile 2011 10:26

ROMA – ''Una scelta italiana alla Bce guadagna sostegno a Berlino''. Cosi' titola l'apertura del Wall Street Journal che dedica un ampio articolo alle indiscrezioni pubblicate ieri dal quotidiano tedesco Handelsblatt secondo cui il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble appoggerebbe la candidatura di Mario Draghi come nuovo presidente della Bce al posto di Jean-Claude Trichet. Il Wsj sottolinea come il parere della Germania sia ''cruciale'' nella scelta del successore di Trichet e riporta altre indiscrezioni secondo cui Schaeuble giudica gli altri candidati non sufficientemente forti da conquistare il sostegno necessario degli degli altri principali Paesi europei. Il quotidiano finanziario Usa ricorda che la decisione finale sulla successione a Trichet spetta alla cancelleria Angela Merkel. E sempre oggi, l'Handelsblatt torna sulla questione e cita altre indiscrezioni secondo cui in Germania anche il partito Liberaldemocratico (Fdp) sostiene la candidatura di Draghi e non vede alternative alla scelta italiana