Becky Watts, uccisa e fatta a pezzi a 16 anni: parti del corpo in un giardino

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Marzo 2015 14:14 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2015 14:14
Becky Watts, uccisa e fatta a pezzi a 16 anni: parti del corpo in un giardino

Becky Watts, uccisa e fatta a pezzi a 16 anni: parti del corpo in un giardino

BRISTOL – Uccisa e fatta a pezzi, le parti del cadavere trovate nel giardino di una casa di Bristol, Gran Bretagna. L’esame del Dna ancora non è pronto ma la polizia è certa che il corpo ritrovato appartenga a Becky Watts, una ragazza di 16 anni scomparsa il 19 febbraio scorso.

La ragazzina, la notte prima di sparire, era andata a dormire a casa di un’amica. Il mattino dopo, intorno alle 11, era tornata a casa sua, uscendo il pomeriggio con smartphone e laptop. I familiari non sapevano dove fosse diretta e dopo 24 ore lanciano l’allarme. Becky era sparita.

Dopo qualche giorno gli investigatori arrestano 5 persone: 4 uomini e una donna tra i 23 e i 29 anni accusati di concorso in omicidio. Martedì gli agenti hanno interrogato altre due persone: un uomo di 28 anni e una donna di 21, sospettati dell’omicidio. Poi il ritrovamento del cadavere che con ogni probabilità appartiene proprio all’adolescente scomparsa.