Belgio/ Violenta anziana quasi centenaria. Condannato a 5 anni di carcere. Raptus causato da forte abuso di alcol

Pubblicato il 12 agosto 2009 22:39 | Ultimo aggiornamento: 12 agosto 2009 22:39

Ha violentato un’anziana di 99 anni ed è stato condannato a cinque anni di carcere. La sentenza è stata emessa oggi dal tribunale di Bruxelles e ha riguardato una violenza avvenuta nel novembre 2008 quando un uomo, originario del Guatemala, era stato colto sul fatto mentre violentava la quasi-centenaria.

Ad avvertire la polizia era stato un infermiere che ogni mattina si recava a casa della donna per prendersene cura cura.

Negativi i test psicologici ordinati dal tribunale per capire se l’imputato fosse in condizione di intendere e di volere al momento della violenza. A causare questo raptus, secondo i legali, sarebbe stata una condizione di estrema solitudine e un
forte abuso d’alcool.

L’uomo, da quattro anni residente illegalmente in Belgio, verrà probabilmente espulso per scontare la pena in Guatemala.