Berlino: auto in corsa finisce sulla folla, quattro morti tra cui un bambino e la nonna FOTO

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 6 Settembre 2019 21:05 | Ultimo aggiornamento: 7 Settembre 2019 1:55
auto berlino incidente

L’auto distrutta dopo l’incidente (Ansa)

BERLINO – Quattro persone, tra cui un bambino e sua nonna, sono morte travolte da un’auto in corsa piombata sul marciapiede a Invalidenstrasse, una strada del centro di Berlino. Oltre ai morti ci sono anche dei feriti gravi.

I Vigili del fuoco della capitale tedesca, subito dopo l’incidente in un tweet hanno parlato subito di “grave incidente stradale” escludendo immediatamente un caso di terrorismo.

A piombare sui pedoni ad alta velocità è stata una Porsche. La causa sarebbe la perdita del controllo dell’auto da parte del conducente rimasto anch’esso gravemente ferito. Secondo quanto riferisce Bild, tra i morti accertati c’è un bambino piccolo e sua nonna, mentre la madre del bimbo, il conducente del veicolo e una terza persona sono rimasti feriti. Dentro l’auto in corsa, accanto al conducente c’era una donna e un bambino di sei anni, riferisce sempre la testata tedesca.

L’incidente – riferisce invece il Berliner Zeitung online – si è verificato nel distretto di Mitte, il quartiere più centrale della capitale tedesca, all’angolo tra Invalidenstrasse e Ackerstrasse. Subito dopo l’incidente, Invalidenstrasse è stata chiusa in entrambe le direzioni e sul posto sono intervenuti numerosi agenti di Polizia e Vigili del fuoco. Allo stato attuale delle indagini – conferma il sito – anche la Polizia esclude che si sia trattato di un attacco terroristico. Un portavoce della Polizia ha infatti riferito: “Ipotizziamo un incidente stradale. Il conducente sembra essersi allontanato dalla strada ed essere salito sul marciapiede”. Lo stesso portavoce ha definito il teatro dell’incidente “una scena orrenda” con il sangue sparso tra le vittime e i pezzi di auto divelti che si sono trovati di fronte i soccorritori.

La centralità del luogo della disgrazia aveva fatto pensare in un primo momento ad un nuovo episodio di terrorismo simile a quello verificatosi al mercatino di Natale nel dicembre 2016, quando il tunisino Anis Amri diresse deliberatamente il suo tir verso la folla nella piazza antistante la Gedaechtniskirche, nel cuore di Berlino ovest, provocando 12 morti. 

Fonte: Ansa

auto berlino incidente

L’auto distrutta dopo l’incidente (Ansa)

vigili fuoco incidente berlino

Vigili del Fuoco sul luogo dell’incidente (Ansa)

incidente berlino

Le prime immagini dell’incidente accaduto a Berlino (foto Facebook)