Bernard Tapie, risarcimento record dal Credit Lyonnais

Pubblicato il 18 Marzo 2009 13:22 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2009 13:22

Altri 101 milioni di euro di risarcimento sarebbero stati conquistati dall’imprenditore-finanziere-attore franco marsigliese Bernard Tapie nella sua ventennale contesa con le banche e il fisco francese. Secondo il settimanale economico transalpino, Le Point, un collegio arbitrale avrebbe aggiunto la cifra a favore dell’estroso ex attore ai danni del Credit Lyonnais, facendo lievitare la somma globale del risarcimento alla cifra boom di 285 milioni di euro, dei quali 45 milioni per soli danni morali.

Taapie, che è stato anche presidente della squadra di calcio di Marsiglia, l’Olimpique, arrestato per avere truccato una partita negli anni Novanta, litiga con le banche e il fisco francese dal 1993. Dalla somma del suo presunto maxirisarcimento per mancati guadagni in colossali operazioni di edilizia, dovrebbero essere scalati almeno 23 milioni di euro per onorari agli avvocati.